Ultima modifica: 14 Giugno 2018
Didattica > Attività e progetti > Orientamento in entrata

Orientamento in entrata

ATTIVITA’ DI ACCOGLIENZA (CLASSI PRIME) e “OPEN DAY”

Uno degli aspetti che curiamo in modo particolare è il rapporto con gli Istituti Comprensivi del territorio, non solo per offrire notizie sugli indirizzi scolastici presenti nell’Istituto Turoldo, ma anche per scambi di informazioni sugli alunni che scelgono la nostra scuola.

Per quanto riguarda l’orientamento scolastico viene fornito del materiale e organizzati incontri in ogni scuola media per informare gli studenti e i genitori sull’offerta formativa e sulle strutture del nostro Istituto.

IN DETTAGLIO LE ATTIVITA’ SVOLTE DALL’ ISTITUTO SONO:

Accoglienza alunni classi prime

Il progetto rivolto agli studenti delle classi prime in entrata ha come scopo quello di favorire nell’alunno l’acquisizione di strumenti affettivo relazionali e cognitivi per interagire consapevolmente e positivamente con il nuovo ambiente scolastico, acquisire dati di conoscenza sugli alunni per
costruire un’azione educativa e didattica il più possibile efficace, prevenire situazioni di dispersione scolastica e relazioni conflittuali alunni-docenti famiglie. Vengono somministrati test disciplinari per italiano e lingua straniera con differenziazioni a seconda degli indirizzi, mentre per matematica viene somministrato un test proposto dall’Università di Bergamo a livello provinciale. Molto positiva è lo svolgimento del progetto “Vita in comune” realizzato per alcune classi prime. Si tratta di un’uscita di classe all’inizio dell’anno scolastico per creare un senso di appartenenza, e non di dipendenza, dei singoli al gruppo e quindi far nascere l’idea di essere una squadra che deve necessariamente camminare e collaborare insieme. Il programma dell’attività svolta presso varie case adibite a vita comunitario del territorio è stato:

Informazione alle classi terze delle scuole medie di primo grado

L’attività si svolge in vari momenti partendo dall’invio di una lettera a tutti gli I.C. della Valle Brembana ed agli IC che rientrano del bacino d’utenza dell’Istituito Turoldo, con l’obiettivo di presentare le  proposte relative all’orientamento del nostro istituto. Vengono tenuti contatti telefonici con i referenti dei vari I.C. per la programmazione di date e modalità degli incontri di orientamento. Quindi viene predisposto il materiale in cartaceo e in supporto informatico Pof , volantini,segnalibri e cd da distribuire agli alunni delle scuole medie in visita all’istituto. Vengono effettuati numerosi incontri presso le scuole medie di 1°grado, con differenti modalità:

  • incontri diurni fra alunni e docenti del nostro istituto e alunni della scuole medie, presso gli I.C. Tale attività coinvolge circa 50 studenti del Turoldo in qualità di relatori e alcuni docenti. I riscontri sono complessivamente positivi in quanto l’esperienza diretta degli studenti è risultata più coinvolgente per gli alunni delle medie.
  • incontri diurni presso il nostro istituto , sempre con alunni della scuola
    media
  • incontri serali con genitori, presso le scuole medie. Con questa attività
    sono stati contattati un discreto numero di genitori ai quali è stato
    presentato il Pof ed è stata offerta l’opportunità di chiarire direttamente
    eventuali dubbi.

“OPEN DAY” 

Il nostro Istituto, com’è consuetudine, organizza la giornata dell’Open Day articolata in due giornate: una giornata a partire dalle ore 14.30, per i genitori e gli alunni interessati all’indirizzo Liceo (Liceo Scientifico e Liceo delle Scienze Umane); una giornata sempre nella stessa fascia oraria pomeridiana per gli indirizzi tecnico e professionale (Amministrazione Finanza e Marketing, Costruzioni, ambiente e territorio, Meccanica, meccatronica ed energia per il settore tecnico; IeFP Elettrico, per quello professionale). Durante ogni incontro sono previsti due momenti diversi: in una prima fase i genitori sono accolti tutti insieme nell’aula magna per la presentazione del Pof; in una seconda fase , divisi in gruppi sulla base delle ipotetiche scelte di indirizzo, possono visitare la scuola, i laboratori e  la struttura e porre domande di chiarimento ai docenti o agli alunni presenti nei laboratori. Si vuole in sostanza, favorire la comunicazione attraverso la costituzione di gruppi di genitori relativamente esigui, oltre che mostrare la scuola “ in azione”. Gli alunni della scuole medie, presenti all’open day, sono affidati a
studenti dell’istituto che li accompagnano nella classi e nei laboratori, in un percorso differenziato a seconda degli indirizzi. L’open day coinvolge docenti, Personale Ata ( tecnici di laboratorio e collaboratori scolastici, circa 50 studenti in qualità di accompagnatori, e una decina di genitori .




Link vai su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi